Il ruolo chiave delle terapie integrate nel trattamento dei tumori: alimentazione, sport e meditazione

Indice dei contenuti

Nel campo dell’oncologia di precisione, dove ogni paziente è un caso unico e ogni trattamento è personalizzato, si sta sempre più considerando non solo l’aspetto farmacologico delle terapie, ma anche quello legato allo stile di vita. Recentemente, numerosi studi hanno evidenziato come una corretta alimentazione, la pratica dello sport e la meditazione o lo yoga possano influenzare significativamente la risposta e la tollerabilità ai trattamenti, riducendo la stanchezza e l’affaticamento e migliorando la qualità del sonno e quindi della vita.

Il ruolo del microbiota intestinale nelle terapie antitumorali 

Uno dei collegamenti più interessanti che sta emergendo è quello tra il microbiota intestinale e la risposta al trattamento. Il microbiota intestinale è un complesso ecosistema di batteri che risiede nell’intestino di ogni persona e gioca un ruolo fondamentale nel modulare la risposta immunitaria e la tollerabilità alle terapie. A questo proposito, si è scoperto che una dieta non pro-infiammatoria, come quella mediterranea, caratterizzata dal consumo di alimenti a bassa intensità calorica e zuccherina, può favorire la crescita di batteri intestinali benefici, migliorando così la risposta al trattamento e riducendo gli effetti collaterali.

Quali sono gli alimenti da preferire in un percorso di chemioterapia?

In generale, sono consigliati quegli alimenti che promuovono un ambiente intestinale sano, come le proteine magre, i legumi, gli amidi complessi e gli omega-3 presenti nell’olio d'oliva. Al contrario, sono da evitare i cibi pro-infiammatori come l’alcol, la carne rossa, i latticini e i loro derivati, gli zuccheri raffinati e le farine bianche. Anche alimenti come il pomodoro, il cioccolato e le fragole, noti per il loro potenziale infiammatorio, dovrebbero essere consumati con moderazione durante il trattamento oncologico.

Vuoi saperne di più sui nostri percorsi di cura personalizzati?

Forniamo ai pazienti consulenze specializzate, test di precisione e percorsi terapeutici integrati che combinano la terapia farmacologica mirata con terapie di supporto che considerano anche trattamenti integrati legati ad aspetti nutrizionali ed emozionali.  

Prenota una visita con il Direttore Scientifico Sergio Del Bianco

Il ruolo di sport e meditazione nella tutela del benessere mentale dei pazienti

Ma non è solo l’alimentazione a giocare un ruolo cruciale nel campo dell’oncologia di precisione. Lo stress è un altro fattore che può influenzare negativamente la risposta al trattamento e il benessere generale del paziente. Infatti, alcuni studi scientifici hanno rivelato come la pratica della meditazione trascendentale e dello yoga possano risultare molto efficaci nel ridurre gli effetti negativi della chemioterapia e migliorare la qualità della vita dei pazienti oncologici

Oltre alla dieta e alla meditazione, anche lo sport e l'attività fisica svolgono un ruolo fondamentale nel mantenere il corpo e la mente in salute durante il trattamento del tumore. L’esercizio regolare non solo aiuta a ridurre stress e ansia, agendo così sul benessere psicologico, ma può anche migliorare la risposta immunitaria e la tollerabilità alle terapie.

In conclusione, nell’ambito dell'oncologia di precisione, l'attenzione allo stile di vita è fondamentale per massimizzare l’efficacia delle terapie e migliorare la qualità della vita dei pazienti. Una corretta alimentazione, lo sport e la meditazione trascendentale possono essere preziose alleate nel percorso di guarigione, contribuendo a ottimizzare la risposta al trattamento e a ridurre gli effetti collaterali.

Per approfondire l’argomento, prenota una consulenza con il Direttore Scientifico Sergio Del Bianco.

Prenota una visita con il Direttore Scientifico Sergio Del Bianco
Vuoi parlare con OncoPrecision?
Invia richiesta di informazioni.
Il nostro team ti contatterà per approfondire il tuo caso e indirizzarti al giusto specialista.
Richiesta confermata!
Entro le prossime 48 ore, ti ricontatterà un membro del nostro staff.
Oops! Something went wrong while submitting the form.
Articoli correlati

Il ruolo chiave delle terapie integrate nel trattamento dei tumori: alimentazione, sport e meditazione

Arrow Up icon

Oncologia di Precisione: Differenze Tra Chemioterapia e Immunoterapia

Arrow Up icon

Prevenire e curare il tumore alla mammella grazie all’oncologia di precisione e ai test genetici

Arrow Up icon

Ci aiutano a scrivere i nostri contenuti

I nostri esperti
Oncologia
Oncologia Medica

Sergio Del Bianco

ONCOLOGO MEDICO, DIRETTORE SCIENTIFICO
Il dottor Sergio del Bianco si appassiona sin da subito all'Oncologia realizzando che l'impiego di farmaci nella Terapia dei Tumori sarebbero stati la nuova frontiera nella loro Cura. Specializzato in Oncologia Medica, si occupa principalmente del
Dr. Umberto Tirelli
Oncologia Medica

Umberto Tirelli

ONCOLOGO MEDICO, CONDIRETTORE SCIENTIFICO
Il dottor Umberto Tirelli è un rinomato scienziato italiano con oltre 600 pubblicazioni scientifiche su riviste mediche nazionali ed internazionali. Ha ricevuto numerosi premi per la sua alta conoscenza scientifica e il suo impegno nella ricerca medica. Le sue principali aree di ricerca includono lo studio dei tumori dell'anziano, dei tumori in AIDS, della Sindrome da Fatica Cronica, dei rapporti fra ambiente e tumori e molto altro. È membro di diverse società scientifiche nazionali ed internazionali ed è Commendatore della Repubblica per meriti scientifici.
Dr. Giulio Patruno
Urologia
Oncologia

Giulio Patruno

UROLOGO ONCOLOGO
Il dottor Giulio Patruno è un medico con una lunga carriera dedicata all'espansione delle conoscenze nell'ambito dell'urologia. Il suo impegno costante verso l'aggiornamento delle tecniche e la ricerca lo ha portato a diventare una figura di spicco nella sua specialità anche grazie all’utilizzo quotidiano della chirurgia robotica.Attualmente, presta servizio presso l'Ospedale San Giovanni Addolorata di Roma, dove continua a contribuire al campo dell'urologia con la sua vasta esperienza e le sue ricerche.